Up
2
Down
::
Postato da stefano_marini 4 Maggio 2024
Membri

Oggi Monica Colombo scrive sul Corriere della sera un articolo dal titolo: “Calcio, riforma del governo: un'agenzia sostituirà la Covisoc per controllare i bilanci delle squadre”.

Vi riporto un breve estratto

“Pronto il documento del governo: l'idea è sostituire la Covisoc, la commissione di vigilanza della Figc che oggi si occupa di controllare  i conti e dare l'ok alle iscrizioni. Gravina, presidente Figc, convoca una riunione straordinaria per lunedì

I presidenti dei club di calcio sono in fermento. Ma non solo loro. Tutto lo sport, o meglio lo sport professionistico. Un principio sacro e inviolabile, ovvero l’autonomia dello sport, sta per essere messo in discussione da un emendamento proposto dal ministro dello Sport Andrea Abodi. Il piano prevede che il controllo sui conti delle società di calcio passi nelle mani di un’agenzia governativa e non più in quelle della Covisoc, vale a dire la Commissione di vigilanza istituita presso la Figc.

Un’invasione di campo clamorosa, così viene percepita dai presidenti delle società che ritengono essere la mossa di Abodi la replica alle richieste di autonomia della Lega di A proclamate e reiterate dal presidente Lorenzo Casini e dal numero uno della Lazio, Claudio Lotito.”

Dopo aver creato sport&salute lo stato italiano sta preparando la sua prossima mossa. Chiaramente si tratta ancora di chiacchiere, che rappresentano però la volontà governativa. 

Quel è secondo voi la reale finalità dello stato che sta alla base di queste operazioni? 

  • La possibilità di scrivere un commento è riservata ai soli membri del club. Per scoprire di più sul club dei presidenti di enti del terzo settore clicca qui.